Tormentava il padre anziano per avere i soldi della pensione: arrestata

I carabinieri di Tremestieri hanno arrestato una signora 50enne che minacciava il padre, con violenze fisiche e mentali, per estorcegli denaro

I carabinieri di Tremestieri hanno arrestato la signora 50enne M.M., ritenuta colpevole dalla procura di maltrattamenti in famiglia, estorsione e sequestro di persona ai danni dell'anziano padre di 89 anni. L'anziano è stato costretto a vivere, dal 2014 ad oggi, in uno stato di totale sofferenza fisica e morale. L’avidità della figlia dell’uomo si è spinta oltre l’immaginabile, vedendola protagonista di una lunga serie di atti di sopraffazione messi in atto per obbligare il genitore ad elargirle regolarmente del denaro.

Ogni rifiuto comportava per il poveretto schiaffi, spintoni, lancio di oggetti. Situazione che lo ha costretto in diverse occasioni a ricorrere alle cure dei medici. L'episodio più grave si è avuto quando la figlia lo costrinse, con una minaccia di morte, a recarsi da un notaio per farsi intestare degli immobili di famiglia. Ma non riuscì nell’intento, il padre infatti si recò dai carabinieri per denunciare l’intera vicenda. Atto che permise all’autorità giudiziaria di emettere nel 2016 un provvedimento cautelare che imponeva alla donna di allontanarsi dalla casa familiare con divieto assoluto di avvicinamento al padre.

L’uomo, rimasto solo, preferì trasferirsi in una comunità alloggio per anziani da dove, su pressioni della figlia, che nel frattempo aveva cambiato atteggiamento promettendogli di non tormentarlo più, fu fatto uscire con l’inganno per tornare a casa insieme alla sua aguzzina. La signora, rimasta ormai senza denaro, aveva quindi ripreso a tormentare l'anziano, obbligandolo a delegarla per la riscossione della propria pensione ed a rimanere segregato in casa senza che potesse fare ritorno nella comunità per anziani. Contesto portato all’attenzione degli inquirenti grazie ad una segnalazione fatta da alcuni vicini di casa che, oltre ad evidenziare lo stato di degrado in cui l'uomo era costretto a vivere, è servita per ricoverarlo finalmente nella struttura per anziani. La donna si trova ora a Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento