E' morto Manlio Sgalambro, il filosofo "rock" amico di Franco Battiato

A dare la notizia è l'Adelphi edizioni. Oltre ad avere scritto alcuni testi per Franco Battiato, tra le sue collaborazioni musicali spiccano anche quelle con donne dalla personalità importante, come la Mannoia o Alice

E' morto Manlio Sgalambro,  filosofo, scrittore, poeta, paroliere e cantautore italiano. A dare la notizia è l'Adelphi edizioni. La sua opera filosofica è di orientamento nichilista, influenzata da pensatori come Friedrich Nietzsche ed Emil Cioran. Era nato a Lentini il 9 dicembre 1924.

È noto al grande pubblico anche per la collaborazione con il cantautore Franco Battiato. Nel 1993 avviene l'incontro con Battiato, del tutto casualmente, perché presentavano insieme un volume di poesie dell'amico comune Angelo Scandurra. Dopo pochi giorni da quell'incontro, Battiato gli chiede un appuntamento per proporgli di scrivere il libretto dell'opera Il cavaliere dell'intelletto.

GUARDA IL VIDEO

"Un anno fa non ci conoscevamo neppure. Da allora non abbiamo fatto altro che lavorare insieme. Lui sarà anche un filosofo, ma per me è un talento che mi stimola e arricchisce. Mi sembra impossibile, oggi, tornare a scrivere i testi delle mie cose" ( Battiato).

Oltre ad avere scritto alcuni testi per Franco Battiato, tra le sue collaborazioni musicali spiccano anche quelle con donne dalla personalità importante, come la Mannoia o Alice.

LICANDRO: "CATANIA NON SARA' PIU' LA STESSA"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento