Fiumefreddo, marito violento picchia l'ex moglie davanti la figlia minorenne

La vittima ha riportato delle escoriazioni ed ematomi alla regione occipitale, giudicati guaribili in 7 giorni

Grazie all'intervento dei carabinieri stantotte si è scongiurato il peggio durante una lite in famiglia a Fiumefreddo di Sicilia. I militari hanno bloccato un uomo che si era scagliato contro l'ex moglie, di 36 anni, picchiandola con calci e pugni davanti la figlia minorenne.

La vittima è stata trasportata e medicata nella locale guardia medica dove i sanitari le hanno riscontrato delle escoriazioni ed ematomi alla regione occipitale, giudicati guaribili in 7 giorni. L’arrestato è stato posto ai domiciliari nella propria abitazione in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento