Cronaca

Viaggiava con la marijuana nascosta sotto il sedile: meccanico in manette

L'uomo fermato dai carabinieri è stato poi relegato agli arresti domiciliari, così come disposto dal giudice in sede di udienza per direttissima

I carabinieri del comando provinciale hanno arrestat un meccanico catanese di 43 anni, già gravato da precedenti penali, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, a bordo della sua Fiat Multipla, sfrecciava a tutta velocità sulla circonvallazione e non è passato inosservata all’equipaggio della gazzella che gli ha imposto l’alt all’altezza dell’area di servizio di un distributore di carburante. Il conducente, mostrando sin da subito evidenti segni di insofferenza, ha spinto i militari ad approfondire il controllo sfociato in una perquisizione personale e veicolare che ha consentito di trovare e sequestrare: una busta di plastica contenente 110 grammi di marijuana nascosta sotto il sedile passeggero. L’arrestato è stato relegato agli arresti domiciliari, così come disposto dal giudice in sede di udienza per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiava con la marijuana nascosta sotto il sedile: meccanico in manette

CataniaToday è in caricamento