Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Minaccia di buttarsi dalla scogliera, salvato dai poliziotti

il ragazzo ha rivelato ai poliziotti di aver litigato con la propria famiglia e di volerla fare finita lanciandosi in mare

Nella giornata di ieri, il personale del commissariato Borgo Ognina ha tratto in salvo un giovane che minacciava di lanciarsi dalla scogliera. Nel primo pomeriggio, la volante del Commissariato, durante il servizio di controllo del territorio, mentre transitava dal viale Ruggero Lauria all’altezza di piazza del Tricolore, ha notato un giovane che dopo aver parcheggiato l’auto ed aver scavalcato le recinzioni che delimitano la zona pericolante della scogliera, si è diretto in direzione del mare, posizionandosi in condizioni di equilibrio precario sopra uno scoglio. Gli operatori hanno raggiunto immediatamente il giovane intimandogli di tornare indietro. A quel punto il ragazzo ha rivelato ai poliziotti di aver litigato con la propria famiglia e di volerla fare finita lanciandosi in mare. Tuttavia dopo una lunga chiacchierata i poliziotti sono riusciti a tranquillizzare il giovane, facendolo desistere dai propri intenti suicidi e ponendolo in salvo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di buttarsi dalla scogliera, salvato dai poliziotti

CataniaToday è in caricamento