Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Misterbianco

Misterbianco, arrestato un affiliato ai “Malpassotu” per reati commessi tra il 1999 ed il 2009

L'uomo dovrà espiare la pena residue di 9 anni, 5 mesi e 26 giorni di reclusione in quanto riconosciuto colpevole di estorsione aggravata dal metodo mafioso e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, reati commessi tra il 1999 ed il 2009 a Catania

I carabinieri di Misterbianco hanno arrestato Emanuele D'Amico, 36enne, catanese, domiciliato a Misterbianco, già sottoposto agli arresti domiciliari, ritenuto vicino al clan mafioso Pulvirenti inteso “U Malpassotu”, su ordine di esecuzione pene concorrenti emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Catania.

L’uomo dovrà  espiare la pena residue di  9 anni, 5 mesi e 26 giorni di reclusione  in quanto riconosciuto colpevole di estorsione aggravata dal metodo mafioso e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, reati commessi tra il 1999 ed il 2009 a Catania. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Bicocca, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misterbianco, arrestato un affiliato ai “Malpassotu” per reati commessi tra il 1999 ed il 2009

CataniaToday è in caricamento