Precipita da un palazzo a Modica, tredicenne è grave al Garibaldi

Il tredicenne è precipitato a otto metri di altezza da un lucernario di un palazzo in costruzione a Modica. Ha sbattuto violentemente la testa mentre stava cercando di recuperare un pallone perso durante una partita di calcio

Un ragazzo di tredici anni è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Garibaldi di Catania dove è stato operato per la riduzione di un ematoma cranico.

Il tredicenne, infatti, è precipitato a otto metri di altezza da un lucernario di un palazzo in costruzione a Modica, in via Sulsenti, a pochi passi dalla scuola "Raffaele Poidomani". Ha sbattuto violentemente la testa mentre stava cercando di recuperare un pallone perso durante una partita di calcio.

Le sue condizioni sono apparse subito gravi e per questo, dopo una prima visita nell'ospedale Maggiore, è stato subito trasferito nel nosocomio catanese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

  • Evade dai domiciliari per andare in discoteca, arrestato 54enne

Torna su
CataniaToday è in caricamento