Disagi a Monte Po, da tre mesi acqua per strada e nessun intervento

"Prima sono intervenuti i tecnici della Sidra, ma hanno detto che la competenza è del Comune. Così abbiamo subito segnalato il guasto al Comune ma dopo tre mesi, la situazione non è cambiata", dichiara il consigliere Mascali

"Ci dicono di risparmiare con l'utilizzo dell'acqua in generale e poi a Monte Po' l'acqua scorre inutilmente lungo la strada da tre mesi". È quanto segnalato dal consigliere della quinta circoscrizione Antonio Mascali che si fa, ancora una volta, portavoce delle richieste dei residenti di Monte Po, precisamente di via Raccuglia. Perché è qui che, da oltre tre mesi, scorre acqua incessantemente lungo la strada. Non si capisce bene se quella perdita derivi da un tubo rotto, ostruito o chissà cosa.

"Prima sono intervenuti i tecnici della Sidra, ma hanno detto che la competenza è del Comune. Così abbiamo subito segnalato il guasto al Comune ma dopo tre mesi, la situazione non è cambiata. Anzi l'acqua che fuoriesce è sempre maggiore e i residenti sono stati costretti a mettere dei rami di alberi per evitare il formarsi di un'enorme 'pozzanghera", spiega Mascali.

"Si tratta di acque bianche ed è un vero spreco, soprattutto in un periodo di caldo come questo. Le macchine poi, passando, schizzano tutta l'acqua intorno. Insomma, chiediamo al comune di Catania, un intervento urgente", conclude Mascali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento