rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Scomparsa

E' morto Andrea Franchetti, grande produttore di vini e fondatore di "Contrade dell'Etna"

E' scomparso nella notte a Roma dopo una lunga malattia. Nel 2000, durante una visita in Sicilia, rimase colpito dalle vigne "arrampicate"" sulle pendici dell’Etna, a più di 1000 metri d'altitudine. Decide così di restaurare un antico baglio con cantina

Andrea Franchetti, figlio di madre americana e padre italiano, cresciuto a Roma, è stato uno dei produttori di vini più interessanti d’Italia. Dopo esser stato proprietario di ristoranti, si è dedicato alla distribuzione dei grandi vini italiani e, negli anni '90, si è lanciato nel mondo della produzione vitivinicola. Nel 2000, durante una visita in Sicilia, rimase colpito dalle vigne "arrampicate"" sulle pendici dell’Etna, a più di 1000 metri d'altitudine. Decide così di restaurare un antico baglio con cantina, sopra al piccolo paese di Passopisciaro nel comune di Castiglione di Sicilia, sul versante nord dell'Etna. Il suo primo compito è stato di recuperare i vigneti terrazzati abbandonati da tempo e piantarne di nuovi con una densità di impianto di 12.000 piante per ettaro. Il suo arrivo sull’Etna ha contribuito alla rinascita della viticoltura sulla montagna e alla scoperta dei vini Etnei da parte del mercato internazionale. A lui il merito di aver fondato concetto dei vini di Contrada, su modello dei cru di Borgogna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Andrea Franchetti, grande produttore di vini e fondatore di "Contrade dell'Etna"

CataniaToday è in caricamento