rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Adrano

Nascondeva in casa mitragliatrice, pistola e munizioni: squadra mobile arresta 23enne

La squadra mobile sezione criminalità organizzata e il commissariato di Adrano hanno arrestato un 23enne per detenzione illegale di arma e munizioni da guerra o tipo guerra, di arma comune da sparo clandestina e munizioni nonché per ricettazione delle medesime

Una pistola mitragliatrice vz.61 'Skorpion' calibro 7,65 con matricola cancellata completa di caricatore ed una pistola semiautomatica Beretta 70 calibro 7,65 sempre con matricola cancellata e un caricatore con 6 proiettili sono state sequestrate dalla polizia nell'abitazione di Adrano di un giovane di 23 anni, S.E., che è stato arrestato per detenzione illegale di arma e munizioni da guerra o tipo guerra, di arma comune da sparo clandestina e munizioni e di ricettazione. Le armi erano nascoste tra i listelli di legno ed il telo del sottotetto della mansarda insieme con un berretto di lana di colore nero, un caricatore, 37 proiettili e sei bossoli calibro 9 corto e 12 cartucce calibro 44 magnum, che sono stati anch'essi sequestrati L'arrestato e' stato rinchiuso nel carcere di Noto (Siracusa) a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva in casa mitragliatrice, pistola e munizioni: squadra mobile arresta 23enne

CataniaToday è in caricamento