Nesima, arrestato per aver rubato ferro in un capannone abbandonato

Sorpreso in un capannone abbandonato di via Besana un giovane,in compagnia di un minorenne è stato arrestato dagli agenti di Nesima per aver rubato materiale ferroso

Salvatore Boscarino, 28 anni, insieme ad un minore,è stato sorpreso a rubare materiale ferroso in via Besana nel quartiere di Nesima, in un capannone abbandonato. Il giovane è stato scoperto dagli agenti nell'atto di trafugare alcune caditoie, già divelte e tagliate, alcune già conservate nella sua auto. All'arrivo della volante i due hanno cercato di scappare nelle campagne vicine, ma sono stati raggiunti prontamente dai due poliziotti. Boscarino è stato arrestato e posto ai domiciliari ed il minorenne è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento