rotate-mobile
Misterbianco

Oasi per cani in un terreno confiscato alla mafia

Si punta a contrastare il fenomeno del randagismo e a favorire la legalità. La nuova area sorge su uno dei terreni confiscati alla mafia che da parecchi anni attendeva di essere utilizzato

In arrivo a Misterbianco la prima oasi canina. Proprio questa mattina il Comune, nella persona del sindaco Marco Corsano e di altri rappresentanti, ha effettuato un sopralluogo nella zona dedicata e il progetto è in dirittura d’arrivo. Si punta a contrastare il fenomeno del randagismo e a favorire la legalità. 

La nuova area sorge su uno dei terreni confiscati alla mafia che da parecchi anni attendeva di avere un utilizzo per la cittadinanza. Gli amici a quattro zampe bisognosi saranno così assistiti e allo stesso tempo si darà un forte segnale di civiltà alla collettività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oasi per cani in un terreno confiscato alla mafia

CataniaToday è in caricamento