Donna uccisa al cimitero, è ancora giallo: il figlio assume un investigatore

Angelo Matà, il figlio di Maria Concetta Velardi, è assistito dagli avvocati Giuseppe Lipera e Grazia Coco. Dalle ultime indiscrezioni avrebbe assunto un investigatore privato. Si tratta di un ex ispettore della sezione omicidi

E' ancora avvolta dal mistero la morte di Maria Concetta Velardi, la donna trovata con il volto sfigurato nel cimitero di Catania. Le indagini, infatti, non hanno ancora fatto chiarezza sul movente dell'omicidio.

Si scava nel passato della donna che, quel giorno, si era recata al cimitero - come faceva quotidianamente - nella cappella dove da molti anni ormai sono seppelliti il marito Gaetano e il figlio Lorenzo.

Un'attenzione quasi maniacale per quella cappella, dove la donna era solita anche pranzare: l'aveva addobbata con bomboniere e fiori freschi, vischio appeso accanto alla porta, stelle di Natale, tappeto di finto prato.

Angelo Matà, il figlio di Maria Concetta Velardi, è assistito dagli avvocati Giuseppe Lipera e Grazia Coco. Dalle ultime indiscrezioni avrebbe assunto un investigatore privato per risolvere il giallo della morte della madre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di un ex ispettore della sezione omicidi della squadra mobile della Questura di Catania adesso in pensione. Sarà lui a indagare assieme alla polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento