menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palagonia, rissa e bastonate fino in caserma: tre arresti

L'accusa è di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e rissa. I tre, un uomo di 33 anni e due suoi nipoti, armati di bastone, hanno inseguito in auto due uomini, per un contenzioso legato all'affitto di un immobile. L'aggressione è continuata sino alla sede della locale compagnia dei carabinieri

I carabinieri di Palagonia hanno arrestato tre persone con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e rissa. I tre, un uomo di 33 anni, Caniglia Salvatore, e due suoi nipoti rispettivamente di 20 e 21 anni, armati di bastone, hanno inseguito in auto due uomini, uno di 28 e l'altro di 41 anni, per un contenzioso legato all'affitto di un immobile.

Le due "vittime", approfittando dell'apertura temporanea del cancello automatico per l'entrata di un militare che stava per iniziare il turno di servizio, hanno cercato riparo con la loro auto proprio nella sede della locale compagnia dei carabinieri. Circostanza che non ha scoraggiato gli aggressori che, entrati a piedi attraverso il cancello aperto, hanno iniziato a bastonare i due, nonostante il carabiniere appena entrato fosse intervenuto per sedare la rissa.

L'immediato intervento degli altri militari presenti in caserma, al termine di una violenta colluttazione, ha posto fine alla lite con l'arresto degli aggressori. I tre sono stati rinchiusi nel carcere di Caltagirone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento