menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco dell'Etna, sequestrata cava abusiva: 4 denunce

I carabinieri del nucleo operativo ecologico hanno messo i sigilli su un'area di 90 mila metri quadrati sottoposta a vincolo paesaggistico

I carabinieri del nucleo operativo ecologico di Catania, nella prosecuzione delle attività avviate già da tempo nel territorio di alcuni Comuni facenti parte dell’estensione del Parco dell’Etna, hanno effettuato una mirata attività di riscontro nel Comune di Belpasso presso un’area di cava, già oggetto di controllo nell’anno 2019. Nel corso della verifica sono state riscontrate nuove escavazioni abusive di basalto lavico in zona sottoposta a vincolo paesaggistico. Sequestrata l’intera attività composta da un’area di circa 90 mila metri quadri e da un impianto di frantumazione, nonché tre escavatori, due autocarri e tutti i locali adibiti a uffici. Denunciate all’autorità giudiziaria 4 persone, il legale rappresentante e tre dipendenti sorpresi ad operare gli scavi abusivi e l’attività di frantumazione non autorizzata. Il valore complessivo del sequestro ammonta a circa 1.500.000 Euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento