Nasconde armi e cartucce in casa: in manette pregiudicato

I militari hanno perquisito l'abitazione dove l'uomo aveva l'obbligo di dimora

Ieri mattina, i carabinieri di Paternò, con l'aiuto dei colleghi dello squadrone cacciatori di Sicilia e dal nucleo cinofili di Nicolosi, hanno eseguito una perquisizione domiciliare a carico di un 21enne paternese, già sottoposto all’obbligo di dimora nell’ambito di altro procedimento penale.

Nel corso della perquisizione i militari hanno trovato, nascosti nel terrazzo dell’abitazione: 49 cartucce cal. 380 auto marca G.F.L. , una pistola semiautomatica bruni mod.92 alterata e priva di tappo rosso, munita di relativo serbatoio, un bossolo  cal. 380 auto marca G.F.L.

L’uomo risponderà di detenzione di armi clandestine e detenzione illegale di armi comuni da sparo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Il ministro Speranza firma nuova ordinanza: Sicilia ancora "arancione" fino al 3 dicembre

Torna su
CataniaToday è in caricamento