Pensionato minaccia esercenti con un cacciavite ed aggredisce i carabinieri

I carabinieri di Mirabella Imbaccari hanno arrestato nella flagranza un pensionato del luogo di 60 anni, già gravato da precedenti di polizia, poiché ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

I carabinieri di Mirabella Imbaccari hanno arrestato nella flagranza un pensionato del luogo di 60 anni, già gravato da precedenti di polizia, poiché ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

E’ accaduto ieri pomeriggio all’interno di un negozio di ricambi per auto di via Ribilotta dove l’uomo, armato di cacciavite, è entrato e, lamentando una presunta truffa posta in essere nei suoiconfronti da parte dei titolari della rivendita, ha minacciato uno dei dipendenti.

I militari, intervenuti sul posto a seguito di segnalazione al 112, dopo aver tentato di placare la rabbia del pensionato, sono stati letteralmente aggrediti da quest’ultimo che, solo dopo una brevema concitata colluttazione, è stato bloccato ed ammanettato. Il cacciavite è stato sequestrato, mentre l’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agliarresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento