menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldo e rischio incendi, si chiedono interventi per i quartieri della periferia

E' quanto dichiara il consigliere comunale e presidente della commissione al Bilancio, Vincenzo Parisi, che ha lanciato continui appelli e sottoposto all’attenzione dei tecnici ed esperti comunali alcuni miglioramenti da apportare

"Con il caldo di questi giorni per Catania comincia il pericolo legato agli incendi. L’emergenza fiamme, se non presa adeguatamente in considerazione proprio ora, può oltrepassare in poco tempo i livelli di guardia. Le zone più colpite sono i quartieri della periferia di Catania. I roghi scoppiati in questi ultimi giorni nei pressi del PalaNesima e a Librino sono segnali evidenti che bisogna prendere in seria considerazione". E' quanto dichiara il consigliere comunale e presidente della commissione al Bilancio, Vincenzo Parisi, che ha lanciato continui appelli e sottoposto all’attenzione dei tecnici ed esperti comunali alcuni miglioramenti da apportare nella fascia esterna della città per proteggere residenti e commercianti delle aree in questione.

In cima alla lista delle opere da cominciare c’è la bonifica delle aree abbandonate e invase dall’erba alta. "Un lavoro lungo e difficoltoso ma che può garantire l’incolumità dei migliaia di persone. Ettari di terreno da ripulire per evitare che la gente si ritrovi le fiamme quasi fin dentro casa. Basta un mozzicone di sigaretta per appiccare un incendio", commenta Parisi. Più grave è la situazione se, in mezzo alle sterpaglie secche, si trovano le discariche abusive. Luoghi adibiti all’abbandono illegale dei rifiuti pieni di materiale altamente infiammabile. Una scintilla può creare il panico.

"Per queste ragioni propongo di monitorare questi territori attraverso l’istituzione di una 'task force' di volontari. Associazioni, comitati e semplici residenti allerta per segnalare tempestivamente il pericolo fiamme e far intervenire i vigili del fuoco in caso di emergenza. Un passo importante a cui deve seguire la creazione di fasce taglia fuoco per circoscrivere eventuali fiamme", conclude il consigliere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento