menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sette chili di marijuana in un ovile, scoperta un'altra piantagione

I militari hanno sorpreso zio e nipote intenti ad irrigare un fondo agricolo di Contrada Nicchiara coltivato a canapa indiana

I “Cacciatori di Sicilia”, squadra speciale dei carabinieri, hanno arrestato un 43enne ed il nipote di 17 anni di Mineo con l'accusa di coltivazione illecita e detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri sera, durante una delle numerose battute eseguite nelle zone rurali della provincia etnea, i militari hanno sorpreso zio e nipote intenti ad irrigare un fondo agricolo di Contrada Nicchiara coltivato a canapa indiana, composto da circa 60 piante. Nell’approfondire l’ispezione dei luoghi, all’interno di un casolare con annesso ovile, hanno rinvenuto circa 7 chili di stupefacente, già essiccati e pronta per essere dosati e posti in commercio. La droga è stata posta sotto sequestro mentre gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati associati rispettivamente nel carcere di Caltagirone e presso il centro di prima accoglienza per minorenni di Catania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Salute

Bromelina: cos'è, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Etna, sopralluogo di Musumeci: "Un milione a sostegno delle aree più colpite"

  • Cronaca

    Coronavirus, in Sicilia 567 nuovi casi: a Catania +121

  • Politica

    Etna, Musumeci dichiara lo stato di emergenza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento