rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Piazza Ignazio Roberto, sorpresi con auto rubate dopo furto con "spaccata"

Al sopraggiungere della Polizia tra i malviventi è stato un fuggi fuggi, ma i poliziotti hanno reagito tempestivamente e così due di loro sono stati bloccati. È stato accertato che poco prima era stato consumato furto con la tecnica della “spaccata” presso un deposito di detersivi

La scorsa notte, la Polizia ha tratto in arrestato S.I. (classe 86) e G.R. (classe 89) per i reati di furto aggravato di autovettura in concorso, tentato furto aggravato presso un deposito ed evasione. 

I fatti si sono svolti intorno alle 00.45, gli agenti delle Volanti sono intervenuti in viale Moncada 10 dove era stata segnalata un’Alfa 147 dotata di allarme satellitare, oggetto di furto. 

Sul posto non vi era traccia dell’auto, ma la Centrale operativa della Polizia, in costante contatto con la ditta di allarmi satellitari, ha indirizzato le pattuglie alla ricerca dell’auto che risultava in movimento verso il quartiere di Cibali.

Finalmente, la macchina è stata rintracciata in piazza Ignazio Roberto, dove 5 individui erano intenti a caricare delle scatole nel cofano proprio dell’Alfa rubata. La vettura era parcheggiata nei pressi di un edificio, accanto a una Fiat Croma, anch'essa oggetto di furto. 

Come sempre, al sopraggiungere della Polizia tra i malviventi è stato un fuggi fuggi, ma i poliziotti hanno reagito tempestivamente e così due di loro sono stati bloccati. È stato accertato che poco prima era stato consumato furto con la tecnica della “spaccata” presso un deposito di detersivi dal quale erano state divelte le inferriate delle finestre. I due arrestati, peraltro, sono risultati sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari. 
Su disposizioni del P.M., di turno sono stati ristretti presso la casa circondariale di piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Ignazio Roberto, sorpresi con auto rubate dopo furto con "spaccata"

CataniaToday è in caricamento