Picannelo, droga nascosta nel telaio della porta di casa: arrestato pregiudicato

Il malvivente alla vista degli agenti della sezione "Condor" è fuggito di gran corsa verso la propria abitazione. L'uomo è stato trovato in possesso di cocaina per un peso complessivo di circa tre grammi

Ieri sera è finito in manette un pregiudicato di 24 anni per detenzione ai fini di spaccio di cocaina. Gli agenti della sezione “Condor”, nel corso di un controllo a Picanello, hanno notato il giovane per il suo fare sospetto. Il malvivente infatti alla vista delle forze dell’ordine è fuggito di gran corsa verso la propria abitazione

I poliziotti dopo averlo bloccato hanno perquisito la casa e trovato, nascosti nel telaio della porta d’ingresso, otto involucri di cellophane termosaldati contenenti cocaina per un peso complessivo di circa tre grammi. Inoltre, indosso al pregiudicato sono stati rinvenuti 140 euro ritenuti il provento dello spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento