menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La polizia postale incontra gli studenti della scuola "Livio Tempesta"

La polizia di Stato è costantemente impegnata in numerose campagne di sensibilizzazione alla legalità

Con l’avvio del nuovo anno scolastico, riparte l’attività educativa della Polizia Postale nelle scuole. E questo è un anno importante per la Specialità della Polizia di Stato che festeggia i 20 anni dalla sua fondazione. La polizia postale incinterà i ragazzi della scuola media Livio Tempesta, per fare il punto sui temi della pedopornografia, del cyberbullismo, cyberterrorismo e crimini finanziari. Sarà un momento per parlare ai ragazzi dell’importanza della legalità in rete e, in particolare, delle gravi condotte legate al cyberbullismo. Il questore Alberto Francini ritiene fondamentale incontrare i giovani per parlare loro di legalità. La polizia di Stato è costantemente impegnata in numerose campagne di sensibilizzazione alla legalità. In questo senso, il lavoro dei poliziotti non è solo sul fronte della repressione ma anche – e soprattutto – su quello della prevenzione, ed è per questo che la polizia postale organizza da molti anni campagne d’informazione, rivolte alle nuove generazioni, sui rischi e sui pericoli connessi all’utilizzo di internet. Nell’anno scolastico appena trascorso, sono stati realizzati, a cura di personale della polizia postale di Catania, oltre 130 incontri formativi ed educativi, presso gli istituti scolastici della provincia di Catania, raggiungendo oltre 16.500 studenti, 2200 insegnati e 1200 genitori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Salvini a Catania, caso Gregoretti: prossima udienza il 10 aprile

  • Cronaca

    Maria Carmela Librizzi è il nuovo prefetto di Catania

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento