menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porte aperte Unict 2018: dal 20 giugno al 1° agosto torna la rassegna estiva

Grazie alla consolidata partnership con alcune delle maggiori istituzioni e associazioni culturali e artistiche cittadine, l'Ateneo ripropone per il quarto anno consecutivo "Porte aperte alla musica, al teatro, al cinema"

Grazie alla consolidata partnership con alcune delle maggiori istituzioni e associazioni culturali e artistiche cittadine, l'Ateneo ripropone per il quarto anno consecutivo "Porte aperte alla musica, al teatro, al cinema" mettendo a disposizione le sue sedi più prestigiose per lo svolgimento di una fitta serie di concerti e di manifestazioni teatrali e cinematografiche rivolte agli studenti, ai futuri studenti e alle famiglie. 
Questo insieme di iniziative è stato organizzato nell'ambito della campagna di promozione e di informazione “Studia con noi", in vista dell'immatricolazione ai corsi di studio del nuovo anno accademico. 

"Porte aperte”, che si terrà dal 20 giugno al 1° agosto, vuole infatti riaffermare il ruolo di Catania come grande città universitaria e fornire un contributo originale all’estate catanese. Si tratterà, in totale, di oltre trenta appuntamenti, alcuni dei quali di grande richiamo, che costituiranno un'importante occasione per promuovere la città e la sua università. 

Il programma della rassegna verrà presentato in conferenza stampa lunedì 18 giugno alle 11 nella Corte di Palazzo Sangiuliano. 
Interverranno, oltre al delegato del rettore ai Servizi culturali per gli studenti, prof. Rosario Castelli, i rappresentanti di tutti i soggetti coinvolti nel programma di iniziative: Teatro Massimo Bellini, Teatro Stabile di Catania, Associazione Musicale Etnea, Associazione culturale Artelè, Associazione Ingresso Libero – Teatro Machiavelli, Rocketta Booking, Mercati generali, CineStudio, Associazione Mo.Mu. Mondo di Musica, Associazione Catania Jazz, Arbash Film, Associazione Musicainsieme a Librino, Officine culturali, Liceo classico Nicola Spedalieri, e inoltre Scuola superiore di Catania, Ersu di Catania, Cinap e Radio Zammù.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Salute

Bromelina: cos'è, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento