Controlli delle forze dell'ordine a Catania: ecco le piazze presidiate

Sono state identificate 409 persone e 709 autovetture, mentre i dati relativi all’attività di polizia giudiziaria riportano a 3 persone indagate in stato di libertà e a 1 sequestro

Polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale soni impegnati in queste calde giornate estive in una serie di controlli interforze sulle strade etnee, per garantire ai cittadini la vigilanza, l’ordine e la sicurezza pubblica nelle aree sensibili. La settimana che va dal 29 luglio al 4 agosto ha visto vari posti di blocco dispiegati nelle piazze della Repubblica, Tricolore, Carlo Alberto, Castello Ursino, Pietro Lupo, Caduti del Mare, Palestro, piazza Risorgimento, Scammacca, Bellini (Teatro Massimo) e Stesicoro, oltre alle zone del “Campo Scuola” di Picanello, del Corso Sicilia, di San Leone, di via Vincenzo Giuffrida, delle vie Landolina e Birreria, della Villa Bellini, del porticciolo di San Giovanni Li Cuti e dell’area su cui insiste il centro commerciale “Porte di Catania” e la zona del viale Kennedy.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli si sono sviluppati in orari pomeridiani, serali e notturni, a seconda del tipo di frequentazione dell’area presidiata. Complessivamente, sono stati impiegati 72 agenti della polizia di Stato, 29 carabinieri, 13 militari finanza e 56 agenti della polizia locale, per un tutale di 170 uomini che hanno composto i 27 dispositivi interforze che hanno agito sul territorio. Sono state identificate 409 persone e 709 autovetture, mentre i dati relativi all’attività di polizia giudiziaria riportano a 3 persone indagate in stato di libertà e a 1 sequestro. Importanti risultati si registrano sul fronte dei controlli amministrativi. Ben 294 le contestazioni per violazioni delle leggi sulla circolazione stradale, di cui 102 riguardano il mancato uso del casco protettivo per chi viaggia su motoveicoli o ciclomotori. I veicoli che sono stati sequestrati o sottoposti a fermo amministrativo sono 171. I controlli interforze continueranno nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

Torna su
CataniaToday è in caricamento