Viale Grimaldi, evade dai domiciliari per andare a trovare altri pregiudicati

Scoperti dalla polizia hanno opposto resistenza spintonando gli agenti e poi si sono barricati in casa

Il pluripregiudicato M.F. di 47 anni è stato sorpreso dalla polizia, durante un controllo nella zona di viale Grimaldi, in casa di un altro pregiudicato 30enne nonostante fosse ai domiciliari. In loro compagnia vi erano altri 2 pregiudicati P. F. e M. S., entrambi di anni 34 anni. Una volta visti gli agenti e al fine di evitare la perquisizione hanno opposto resistenza spintonando i poliziotti e poi si sono barricati in casa. Per tale motivo, M. F. è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari; gli altri uomini sono stati indagati in stato di libertà per  il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento