Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Prevenzione Coronavirus, commercianti aperti oltre l'orario consentito: due denunce

I carabinieri hanno segnalato una pizzeria di Santa Venerina e un chiosco bar di Riposto all'autorità giudiziaria

Altri due commercianti sono stati denunciati per violazione delle disposizioni governative sulIe misure per il contenimento e prevenzione da contagio da coronavirus. I carabinieri di Santa Venerina hanno denunciato per la violazione dell’art. 650 del codice penale la titolare 33enne di una pizzeria di Santa Venerina, per aver protratto l’orario di apertura oltre le 18.00, mentre i carabinieri di Riposto hanno denunciato per la stessa violazione il titolare 46enne di un Chiosco Bar di Riposto, per aver anch'egli protratto l’orario di apertura oltre le 18.00, consentendo ai 3 avventori presenti di intrattenersi all’interno del locale senza il rispetto delle distanze di sicurezza. Gli esercizi commerciali sono stati segnalati alle Autorità competenti per la sospensione delle attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenzione Coronavirus, commercianti aperti oltre l'orario consentito: due denunce

CataniaToday è in caricamento