Prima ristrutturano la casa, poi la svaligiano: arrestata una coppia

I due hanno approfittato dell’assenza del proprietario, originario di Paternò, per forzare la porta d’ingresso dell’appartamento e rubare

I Carabinieri della stazione di Passopisciaro hanno denunciato un pregiudicato di 24 anni e la convivente, sua coetanea, poiché ritenuti responsabili del concorso in ricettazione.

Dopo aver effettuato dei lavori di ristrutturazione in un immobile di contrada Arcuria a Passopisciaro, frazione del comune di Castiglione di Sicilia ed adocchiato ciò che poteva servire per arredare ed ornare la propria abitazione, i due hanno approfittato dell’assenza del proprietario, originario di Paternò, per forzare la porta d’ingresso dell’appartamento e rubare: 1 lampada con paralume in tessuto; 1 tavolino in legno; 1 maxi schermo LCD; 1 apparato satellitare; nonché diverse piastrelle ornamentali in gres porcellanato.

Oggetti che i Carabinieri, a seguito della denuncia della vittima e svolgendo una breve ma proficua attività info-investigativa, hanno rinvenuto e sequestrato in casa dei due.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento