Busta con un proiettile inviata al comune di Catania

La busta, regolarmente affrancata e senza mittente, spedita dallo stesso capoluogo etneo, non è stata ancora aperta, ma è stato verificato che al suo interno non ha alcun biglietto

Una busta contenente un proiettile indirizzata al comune di Catania è stata intercettata, qualche giorno fa, nel centro meccanografico delle poste di Pantano d'Arci.

A scoprirla è stato sistema di controllo radiografico. La notizia, riportata inizialmente solo dal quotidiano La Sicilia, è stata ora confermata da fonti investigative.

La busta, regolarmente affrancata e senza mittente, spedita dallo stesso capoluogo etneo, non è stata ancora aperta, ma è stato verificato che al suo interno non ha alcun biglietto. La Procura di Catania ha aperto un'inchiesta e delegato le indagini alla polizia postale e alla scientifica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento