Gravina partecipa ad un progetto europeo per la pubblica illuminazione

Il valore del progetto è di circa 1 milione e 500 mila euro

Il Comune di Gravina di Catania è stato riammesso dall'Assessorato regionale all'Energia, nella graduatoria relativa al finanziamento dei progetti di efficientamento degli impianti di pubblica illuminazione, nell'ambito dell'azione 4.1.3 dell'asse prioritario “Energia sostenibile e qualità della vita”, contenuta nel bando regionale pubblicato il 1 giugno del 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A darne notizia è stato il sindaco Massimiliano Giammusso. "Abbiamo ottenuto il reinserimento in graduatoria – ha commentato il primo cittadino – e andiamo quindi verso la fase di valutazione del progetto. Siamo in attesa che si definisca l'esito del ricorso da noi presentato contro l'iniziale esclusione: un risultato raggiunto grazie al nostro impegno e alla competenza del vicesegretario comunale, il dott. Massimo Urso che ha predisposto il ricorso". Gli ha fatto eco il vicesindaco con delega alla Pubblica illuminazione e ai Lavori Pubblici Rosario Condorelli. "Il valore del progetto è di circa 1 milione e 500 mila euro – ha spiegato Condorelli – e per il nostro Comune significa poter intervenire in maniera determinante per il miglioramento della rete della pubblica illuminazione nel nostro territorio comunale. Voglio esternare un doveroso ringraziamento al personale dell'ottavo servizio del Comune per aver predisposto e presentato il progetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento