Raccolta differenziata, riaprono i centri raccolta

Da lunedì 18 riapriranno i centri comunali di raccolta a Paternò e Misterbianco nel rispetto di alcune procedure e misure di sicurezza

Riaprono i centri comunali di raccolta a Paternò e Misterbianco: la Dusty comunica che da lunedì 18 maggio 2020, nel rispetto di alcune procedure e misure di sicurezza che dovranno essere osservate dagli utenti i centri raccolta saranno funzionanti. A Paternò, il sito in contrada Tre Fontane, sarà fruibile tutti i giorni infrasettimanali (dal lunedì al sabato) dalle ore 8.00 alle ore 12.00, ed anche dalle 15.00 alle 18.00 delle giornate di mercoledì e venerdì. Per tutelare la salute degli utenti e del personale Dusty che presidia il Centro comunale di raccolta, i cittadini di Paternò dovranno attenersi alle seguenti disposizioni: Utilizzare i dispositivi di protezione individuali (ovvero mascherine e guanti); I rifiuti dovranno essere già differenziati (avendo provveduto presso la propria abitazione, alla corretta suddivisione), e non dovranno eccedere nel quantitativo previsto dal regolamento comunale; Evitare gli assembramenti; L’accesso è consentito mantenendo la distanza corporea non inferiore ad un (1) metro, secondo le norme di sicurezza; Attendere il proprio turno, rimanendo all’interno del proprio veicolo a motore spento, fino a che l’utente precedente non abbia completato le operazioni di scarico e si è distanziato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Misterbianco, il centro comunale di via Garibaldi, sarà riaperto per il conferimento dei rifiuti differenziati. Sarà fruibile tutti i giorni infrasettimanali (dal lunedì al sabato) dalle ore 8.00 alle ore 13.00, e dal martedì al venerdì, nella fascia pomeridiana (dalle 15.00 alle 18.00). Per tutelare la salute dei residenti di Misterbianco e del personale Dusty che presidia il Centro comunale di raccolta, in esecuzione al Dpcm del 26.04.2020, si potrà accedere al CCR solo nel rispetto di alcune procedure e misure di sicurezza che dovranno essere osservate dagli utenti: Utilizzare i dispositivi di protezione individuali (mascherine e guanti); I rifiuti dovranno essere già differenziati (avendo provveduto presso la propria abitazione, alla corretta suddivisione), e non dovranno eccedere nel quantitativo previsto dal regolamento comunale; Evitare gli assembramenti; L’accesso è consentito ad un massimo di due (2) utenti per volta, comprese le utenze per il ritiro dei sacchetti; Rispettare e mantenere la distanza corporea superiore a un (1) metro, secondo le norme di sicurezza; Attendere il proprio turno, rimanendo all’interno del proprio veicolo a motore spento, fino a che l’utente precedente non abbia completato le operazioni di scarico e si è distanziato. Si precisa che il conferimento dei RAEE e dei rifiuti ingombranti di grandi dimensioni è sospeso, poiché non si può garantire il mantenimento della distanza corporea di sicurezza tra utenti e operatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, avvocato positivo: scatta protocollo di sicurezza al palazzo di giustizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento