Ramacca, base Scout totalmente vandalizzata: è un bene confiscato alla mafia

E' la terza volta che accade: stavolta hanno portato via persino porte e infissi

E' la terza volta che la base scout di Ramacca viene vandalizzata. La denuncia arriva direttamente dalla pagina social del gruppo "Ramacca 1" che gestisce da circa dieci anni un terreno e un immobile confiscati alla mafia. Un atto particolarmente grave poiché i vandali hanno devastato la struttura, portando via persino le porte e gli infissi.

"Ci ritroviamo - spiegano gli amministratori della pagina - di fronte ad un atto che ci mortifica come gruppo e come cittadini e ci fa tanto riflettere: siamo davvero in grado di lottare contro un sistema che non fa altro che svilire ciò che viene creato per il bene comune? Noi, dal canto nostro, insieme ai nostri ragazzi e al sostegno delle varie Amministrazioni Comunali che si sono succedute in questi anni abbiamo investito tempo e denaro in questo luogo, cercando di renderlo migliore, fruibile a tutti, simbolo di lotta alla mafia! Purtroppo ad oggi non ci rimane che constatare lo stato in cui versa la nostra base dopo questo ultimo furto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti sono stati oggetti di denuncia e i ragazzi non si sono comunque persi d'animo e continueranno, come scrivono sui social, "a lottare contro questo schifoso sistema mafioso e a testimoniare sempre il Buono, il Bello e il Vero con il nostro servizio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento