rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Un 36enne rapinava farmacie mostrando un foglio con su scritto: "Dammi i soldi e non gridare"

Pochi colpi messi a segno in una stessa zona ed in poche ore. Le varie segnalazioni inoltrate alla polizia dai farmacisti hanno permesso di stringere il cerchio ed condurre in carcere l'uomo, incastrato anche dalle telecamere

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della squadra Volanti hanno arrestato un 36enne per rapina aggravata in farmacia. Il rapinatore non era riuscito nel suo intento perché fuggito subito dopo la chiamata fatta alla polizia. Dalla descrizione dei fatti è emerso il modus operandi del malfattore: aveva semplicemente poggiato sul banco un foglio bianco nel quale chiedeva al farmacista di consegnare i soldi e di non gridare.

Dopo pochi minuti sono giunte a stretto giro, altre due segnalazioni di tentate rapine, con le medesime modalità, ai danni di altre due farmacie. Preso atto, a quel punto, che la strategia del rapinatore fosse quella di procedere con le farmacie della zona, diverse pattuglie sono state fatte confluire nelle vie adiacenti in modo da individuarlo stringendo il cerchio. La ricerca ha dato i suoi frutti e l'uomo è stato bloccato mentre si trovava nelle adiacenze di una farmacia con un motociclo perfettamente corrispondente alla descrizione fornita dalle vittime, con le chiavi ancora inserite. I poliziotti, senza farsi notare, hanno atteso il rapinatore fuori dalla farmacia al fine di non mettere in pericolo la clientela presente all'interno e, non appena è uscito, lo hanno bloccato e immediatamente portato preso gli uffici della questura. Dopo la perquisizione è stato rinvenuto il denaro rapinato, i soli cinque euro che il titolare della farmacia aveva consegnato nonostante la pressante richiesta di altro denaro, e il foglio di carta con su scritta la richiesta di soldi che il rapinatore aveva già utilizzato. Gli altri equipaggi intervenuti si sono recati presso le altre farmacie oggetto di tentata rapina al fine di visionare le immagini, dalle quali emergeva chiaramente che l'autore fosse proprio l'arrestato. Dei fatti è stata data notizia al pm di turno che ha disposto che la sua traduzione presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza, in attesa del giudizio di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un 36enne rapinava farmacie mostrando un foglio con su scritto: "Dammi i soldi e non gridare"

CataniaToday è in caricamento