Ladri catanesi in trasferta, 18 rapine a banche e gioiellerie in tutta Italia

Lasciavano l'impronta dell'indice all'entrata degli istituti di credito per farsi sbloccare l'apertura delle porte, come ogni cliente, poi commettevano le rapine a volto scoperto

Lasciavano l'impronta dell'indice all'entrata degli istituti di credito per farsi sbloccare l'apertura delle porte, come ogni cliente, poi commettevano le rapine a volto scoperto. Era il modus operandi dei rapinatori incensurati che sono stati arrestati dai carabinieri di Torino per avere commesso 18 rapine, 16 ai danni di banche e due a gioiellerie, in tutta Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti catanesi, erano stati reclutati da un pluripregiudicato di Catania per reati analoghi. La banda era attiva almeno da un anno, ma sono in corso indagini su altri colpi compiuti in precedenza. Tra gli arrestati ci sono anche i due basisti, una coppia di coniugi di San Mauro Torinese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento