Cronaca

Rapina nella farmacia di Monte Po, panico tra i presenti

A raccontare quanto accaduto sono stati alcuni testimoni. Il consigliere della quinta circoscrizione Antonio Mascali attribuisce l'aumento di questi episodi anche all'assenza di illuminazione nella zona, da tempo denunciata

Rapina nella farmacia di Monte Po. L'ennesima, come raccontano alcuni testimoni. Questa volta è avvenuta alle ore 19 di ieri. Un uomo incappucciato e armato di pistola avrebbe seminato il panico prima di mettere a segno il colpo. Tra i presenti anche una donna in gravidanza che ha avvertito un malore dopo alcuni attimi di tensione.

Il consigliere della quinta circoscrizione Antonio Mascali, raggiunto telefonicamente, commenta l'accaduto attribuendo l'aumento di questi episodi anche all'assenza di illuminazione nella zona, da tempo denunciata. "Spesso malviventi e rapinatori scelgono ore tarde della giornata per agire indisturbati - dichiara Mascali - Al buio diventa spesso più facile muoversi, per questo chiedo vengano riparate le lampadine guaste nella zona in questione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina nella farmacia di Monte Po, panico tra i presenti

CataniaToday è in caricamento