Cronaca

Aci Trezza, posta chiusa da un mese per una rapina

E' già trascorso un mese dall’assalto al bancomat con un escavatore che ha causato l'impraticabilità dei locali

foto archivio
Sono ancora chiusi gli uffici di via Spagnola ad Aci Trezza. E' già trascorso un mese dall’assalto al bancomat con un escavatore che ha causato l'impraticabilità dei locali. Questa mattina il sindaco di Aci Castello Carmelo Scandurra ha scritto una missiva a Poste Italiane per conoscere il motivo del protrarsi del disservizio che sta penalizzando la cittadinanza. "L’assenza sul territorio di un ufficio postale che serve un bacino di utenti notevole, circa 5.000 abitanti, causa non poche disfunzioni – ha affermato Scandurra – non si comprendono i motivi per tenere ancora chiusi al pubblico i locali di via Spagnola." Il sindaco fa sapere che si sta attivando affinché il servizio riprenda il prima possibile considerato che inevitabilmente si registrano inefficienze anche negli uffici limitrofi costretti a supplire ad una struttura di poste italiane.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aci Trezza, posta chiusa da un mese per una rapina

CataniaToday è in caricamento