Rapinano due parafarmacie in un giorno: arrestati, confessano altri colpi

I due sono accusati di aver rapinato una parafarmacia del rione Picanello e un'altra parafarmacia nel centro di Catania, dove sono stati ripresi dal sistema di videosorveglianza del negozio. Uno dei due avrebbe confessato altre rapine. Indagini sono in corso

Due catanesi di 40 e  36 anni, sono stati arrestati da agenti della polizia di Stato perchè ritenuti gli autori di una rapina in una parafarmacia del rione Picanello di Catania. Li hanno catturati agenti della squadra mobile della Questura e un poliziotto della squadra Nautica.

M.G. è stato bloccato nella sua abitazione da una pattuglia della squadra Condor, M.D. nel pronto soccorso dell'ospedale Cannizzaro dove si era recato per delle ferite provocate da una colluttazione che aveva avuto con un agente della polizia di Stato fuori dal servizio.

I due sono accusati anche di avere rapinato, lo stesso giorno, un'altra parafarmacia nel centro di Catania, dove sono stati ripresi dal sistema di videosorveglianza del negozio. M.G. avrebbe confessato altre rapine. Indagini sono in corso. Dopo la contestazione del reato, sono stati condotti nella casa circondariale di piazza Lanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento