menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Registro Unioni civili, Arcigay: "Soddisfatti, comune aderisca alla rete Ready"

Vinta la battaglia per l'istituzione del registro, la comunità gay punta all'adesione a RE.A.DY la rete nazionale delle pubbliche amministrazioni per il superamento delle discriminazioni basate sull'orientamento e sull'identità di genere

All'indomani dell'approvazione del registro delle unioni civili, è grande la soddisfazione del presidente Arcigay Catania Alessandro Motta, da sempre sostenitore della mozione che sancisce pari diritti per le coppie di fatto.

"Abbiamo voluto fortemente il registro perchè rappresenta da un punto di vista simbolico un passo in avanti lungo la strada dell'accoglienza e del riconoscimento dei diritti ed avrà un valore anche materiale nel momento in cui verranno messi in atto i vari regolamenti anche nei bilanci del comune.  Ciò che importa per quanto riguarda la mia comunità è che l'amministrazione abbia riconosciuto la legittimità delle coppie di fatto eterosessuali ed omosessuali. Ricordiamoci che le prime sono in percentuali maggiori rispetto alle seconde ed i gay sono una parte relativamente piccola. Ci dispiace che sia stata così osteggiata questa delibera e che la giunta Bianco sia riuscita ad ottenere solo 23 voti".

"Cosa si potrebbe fare per tutelare gli interessi della comunità gay? Per esempio il comune di Catania potrebbe aderire alla rete Ready la rete nazionale delle pubbliche amministrazioni per il superamento delle discriminazioni basate sull’orientamento e sull’identità di genere. Un provvedimento a costo zero, ovviamente. Questa sarà la nostra prossima richiesta perchè è giusto che la nostra città si adegui ad altri centri italiani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento