rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Terremoto, rientrata l'allerta tsunami: nessun pericolo per Catania

E' rientrata alle 6.48 di questa mattina l'allerta tsunami arancione per le coste di Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia, dopo il forte terremoto verificatosi in Grecia. Con un tweet, infatti, l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha annunciato la "Fine Allerta"

E' rientrata alle 6.48 di questa mattina l'allerta tsunami arancione per le coste di Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia, dopo il forte terremoto verificatosi in Grecia. Con un tweet, infatti, l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha annunciato la "Fine Allerta".

Schermata 2018-10-26 alle 09.00.37-2

La forte scossa di terremoto è stata registrata nel mar Ionio a pochi chilometri dall'isola di Zacinto alle 00.54 a una profondità di 10 km (la scossa in diretta tv: video). Inizialmente è stata diramata un'allerta tsunami nel mar Jonio e nel basso Adriatico.

Ingv scriveva: "Un'anomalia di circa 10 centimetri si è osservata al mareografo di Le Castella, in provincia di Crotone che conferma l'allerta tsunami arancio per le coste ioniche italiane. Si raccomanda massima prudenza nelle zone costiere e nei bacini portuali, seguendo le indicazioni delle autorità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, rientrata l'allerta tsunami: nessun pericolo per Catania

CataniaToday è in caricamento