Aggredisce i genitori con un coltello a serramanico, arrestato per tentato omicidio

I carabinieri sono intervenuti in un'abitazione nel centro cittadino di Riposto dove un giovane, a seguito di una lite scaturita per futili motivi, ha aggredito il padre colpendolo al capo con un coltello serramanico

foto archivio

I carabinieri della compagnia di Giarre hanno arrestato in flagranza un 25enne, per tentato omicidio. Stamani, i militari, su richiesta di un vicino che ha telefonato al 112 segnalando una lite in famiglia, sono intervenuti in un’abitazione nel centro cittadino di Riposto accertando che il giovane, poco prima, a seguito di una lite scaturita per futili motivi, ha aggredito il padre colpendolo al capo con un coltello serramanico, procurandogli delle ferite alla testa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante la colluttazione è rimasta contusa anche la madre, intervenuta per scongiurare il peggio, ed anche il giovane aggressore che ha riportato delle ferite alla mano destra. I genitori sono stati soccorsi e trasportati all’Ospedale di Acireale dove sono stati ricoverati per le cure del caso. L’arrestato è stato trasportato e medicato all’Ospedale Cannizzaro dove è attualmente ricoverato e piantonato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento