Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

Carabinieri, polizia municipale e Asp, hanno perquisito i due storici locali di via Plebiscito, passando a setaccio lavoratori ed alimenti

foto archivio

Carabinieri, polizia municipale e Asp, hanno passato al setaccio i locali di via Plebiscito, allo scopo di contrastare ogni forma di illegalità nell’ambito commerciale e nei settori igiene e lavoro. Ecco cosa hanno scoperto. Presso la "Trattoria Antico Corso" c'erano 3 lavoratori in nero su 5 presenti. E' scattato un recupero contributivo di circa 5 mila euro e la sospensione temporanea dell’attività, fino alla regolarizzazione delle posizioni lavorative dei dipendenti.

E' stata disposta la sospensione dell’attività di deposito di alimenti, perché non autorizzata e svolta in precarie condizioni igienico sanitarie, mentre i vigili urbani hanno contestato ai titolari dell’esercizio commerciale l’occupazione abusiva di suolo pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono state irrogate sanzioni per circa 12 mila euro. Per quanto riguarda il ristorante “Dal Tenerissimo” di via Plebiscito 746, è scattata la sospensione dell’attività di deposito di alimenti, sempre perché non autorizzata e svolta in precarie condizioni igienico sanitarie, e l’occupazione abusiva di suolo pubblico. Nel totale, sono state irrogate ai titolari sanzioni per circa 1.200 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento