Rubano pannelli di metallo alla zona industriale: arrestati tre pregiudicati

I carabinieri li hanno sorpresi mentre operavano all'interno di una ditta con l'ausilio di un braccio meccanico per caricare la refurtiva

I carabinieri della stazione Playa hanno arrestato Aldo Battiato classe '84, Domenico Consolo classe '70 e Daniele Litrico classe '88, poiché ritenuti responsabili di concorso in tentato furto aggravato.

I tre, ieri sera, con l’ausilio di un braccio meccanico installato su di un autocarro, stavano asportando dei pannelli in metallo all’interno della ditta “I.C.O.B. S.p.a” in via Giovanni Agnelli 4. Dopo aver ammanettato i ladri, i militari hanno sequestrato un furgone Iveco modello Daily di proprietà di uno degli arrestati, sul quale erano stati già caricati pannelli per un peso complessivo di oltre 3 tonnellate. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto, mentre gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento