Cronaca

Rubano telefono cellulare, arrestate tre donne in aeroporto

Il furto era stato portato a segno a opera di tre donne, due delle quali erano passeggere in arrivo da Roma Fiumicino, mentre la terza era venuta ad accoglierle

La polizia di frontiera ha denunciato tre donne, tutte maggiorenni, responsabili del furto di un telefono cellulare, avvenuto nell’Aeroporto di Catania, ai danni di un operatore aeroportuale. Ricevuta la denuncia di furto dalla vittima, gli agenti, attraverso minuziose indagini effettuate con l’aiuto dei sistemi di videosorveglianza, hanno accertato che il furto era stato portato a segno a opera di tre donne, due delle quali erano passeggere in arrivo da Roma Fiumicino, mentre la terza era venuta ad accoglierle.

Allo scopo di eludere ogni controllo, le donne si sono camuffate con un cappuccio che nascondeva parte del volto, ma gli operatori di polizia sono riusciti ugualmente a risalire all’identità delle due in arrivo da Roma, grazie alle immagini, ai raffronti con il check point dell’aerostazione di Roma Fiumicino e ai successivi riscontri sui social network.

Dopo le prime due, grazie a un servizio di pedinamento, è stata svelata anche l’identità della terza donna complice. A seguito di perquisizione domiciliare disposta dall’Autorità giudiziaria, i poliziotti hanno rinvenuto il telefono cellulare oggetto del furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano telefono cellulare, arrestate tre donne in aeroporto

CataniaToday è in caricamento