San Cristoforo, arrestata "casalinga" con armi e 13 chili di marijuana

La droga era confezionata in panetti da un chilo ed era stata conservata all'interno di due borsoni. Trovati e sequestrati anche 500 euro, denaro ritenuto provento di spaccio

Tredici chili di marijuana, un fucile e una pistola "custoditi" da una casalinga di 51 anni nella sua abitazione a San Cristoforo. E' quanto scoperto dai carabinieri nell'ambito di un servizio di controllo sul territorio.

La donna, arrestata, deve rispondere di detenzione di arma clandestina e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. La droga era confezionata in panetti da un chilo ed era stata conservata all'interno di due borsoni. Trovati e sequestrati anche 500 euro, denaro ritenuto provento di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento