Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca San Giovanni Galermo

San Giovanni Galermo tra copertoni, mobili, eternit e materiale edilizio

Scenari di degrado. Dopo l’ennesima seduta itinerante, Vincenzo Parisi, presidente del comitato cittadino “Romolo Murri”, chiede al sindaco di Catania Pogliese e all’assessore all’Ecologia Cantarella di potenziare i controlli

Una discarica di copertoni, mobili, eternit e materiale edilizio in via Mariani e via Orione. Scenari di degrado che stanno diventano troppo comuni nel quartiere di San Giovanni Galermo. Dopo l’ennesima seduta itinerante, organizzata dal delegato di zona Rosario Rinaldi, Vincenzo Parisi, presidente del comitato cittadino “Romolo Murri”, chiede al sindaco di Catania Pogliese e all’assessore all’Ecologia Cantarella di potenziare i controlli e gli interventi su quelle strade e quelle vie che collegano la parte nord del capoluogo etneo con gli altri paesi dell’hinterland.

"Aree che notoriamente diventano pattumiere a cielo aperto a causa dei soliti incivili che non vogliono fare la differenziata. Polizia, vigili urbani e carabinieri devono garantire pattugliamenti costanti nella zona nord-ovest di San Giovanni Galermo. Via Orione e via Mariani, in particolare, sono strade sistematicamente prese di mira dai delinquenti che qui ci scaricano di tutto. Ecco perché oltre alla divisa serve un potenziamento della pubblica illuminazione e un sistema di videosorveglianza che, come in via della Sfinge, possa dare ottimi risultati in tema di prevenzione", dichiara Parisi.

"Intanto tra rifiuti e topi i residenti di via Orione e via Mariani combattono la loro battaglia per la salute. Quasi un centinaio di persone che vivono in uno stato di continua agitazione. Rifiuti su rifiuti per un’enorme discarica a cielo aperto con il costante rischio che qualcuno possa appiccare un incendio per eliminare la spazzatura presente", concludono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Galermo tra copertoni, mobili, eternit e materiale edilizio

CataniaToday è in caricamento