San Gregorio, la speciale illuminazione della chiesa dell'Immacolata al Piano

In previsione della festa del santo Patrono Gregorio Magno che si terrà il 3 settembre

In previsione dell’evento storico del Corteo della Rosa e del Convivio del militare, dei giorni 1 e 2 settembre, la Chiesa dell’Immacolata al Piano è stata illuminata per valorizzarne il monumento e per rendere più suggestivo il luogo dove si svolgeranno gli eventi cinquecenteschi in occasione della festa del Santo Patrono Gregorio Magno la cui Solennità sarà festeggiata giorno 3 settembre. L’amministrazione comunale guidata da Carmelo Corsaro ha coinvolto, in questa occasione molte realtà associazionistiche che stanno rispondendo con grande partecipazione e altruismo. Ma anche i singoli cittadini non sono da meno. Su stimolo e impegno del consigliere comunale Giovanni Zappalà e la generosità del presidente del consiglio comunale, Salvo Cambria, che ha comperato dieci fari; oltre alla manodopera gratuita offerta dalla ditta Acr di Melo Ortodosso, l’intero lavoro è stato realizzato a costo zero.

"Questo è un progetto portato avanti su iniziativa di rappresentanti del consiglio comunale che pur di vedere bello il proprio paese – ha commentato il primo cittadino, Carmelo Corsaro -, si sono dati da fare superando difficoltà economiche e burocratiche. Sono piccole cose che sommandosi danno la dimensione di come anche con poco si possa fare tanto ed operare per abbellire il proprio arredo urbano. Il Comune si farà carico delle spese di consumo dell’energia elettrica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il nostro intento è quello di valorizzare i pochi monumenti antichi della nostra cittadina – ha spiegato Salvo Cambria -, in questo Piano è nato il primo nucleo abitativo del paese, si chiamava infatti 'chianu di San Grigoli'"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento