menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza sociale a San Nullo, bivacchi in via Sebastiano Catania

Il consigliere comunale Sebastiano Anastasi spiega come un "vecchio garage nella zona si è trasformato in un riparo per una donna extracomunitaria, una ragazza che vive in condizioni precarie"

"Un vecchio garage in via Sebastiano Catania, a San Nullo, trasformato in un riparo per una donna extracomunitaria, una ragazza che vive in condizioni igienico-sanitarie estremamente precarie". Questo lo scenario descritto dal consigliere comunale Sebastiano Anastasi, il quale attacca duramente l'amministrazione: "Fino ad ora non ha mosso un dito per risolvere il problema - tuona Anastasi - La conseguenza inevitabile è che questo luogo si è trasformato in una pattumiera a cielo aperto pronta, magari, ad accogliere tanti altri senza tetto. Una struttura fatiscente, con i proprietari probabilmente defunti, che offre riparo ad una donna che è costretta, dalle dure vicissitudini della vita, ad avere un’esistenza randagia".

Una situazione che Anastasi non esita a definire come vera e propria £emergenza sociale". Dalla strada, in realtà, tutto sembra essere normale: agli occhi dei passanti, infatti, la struttura potrebbe sembrare solo un vecchio edificio abbandonato. "Invece basta guardare con più attenzione per rendersi conto della situazione - aggiunge il consigliere comunale, che afferma di aver segnalato il problema agli uffici competenti.

"Tutto avviene a pochi passi dalla posta e dai negozi di via Sebastiano Catania - conclude Anastasi - con la presenza di un vero e proprio giaciglio, con l’occupante che dispone persino di una cucina di fortuna. Se a questo ci aggiungiamo pure i vecchi stracci e montagne di rifiuti infiammabili viene fuori un quadro allarmante della situazione"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento