Santa Maria di Licodia, Pasqua "movimentata": 4 arresti

Arrestato un 22enne di Paternò per furto d'automobile e altri tre individui allacciati abusivamente alla rete elettrica pubblica

 I carabinieri di Santa Maria di Licodia durante le festività pasquali hanno arrestato  Il 22enne Antonino Concetto Ballato di Paternò, ritenuto responsabile di furto aggravato. Il giovane malvivente è stato bloccato in via Giuseppe Mazzini nel momento in cui la percorreva a bordo di una Fiat Panda rubata poco prima in via Poggio a Paternò, mediante effrazione della portiera ed utilizzo di una chiave alterata,  posta sotto sequestro. L’auto è stata restituita al legittimo proprietario mentre l’arrestato,  è stato relegato agli arresti domiciliari.

Un 49enne, un 54enne ed un 30enne,sono stati arrestati perché ritenuti responsabili di furto aggravato. In tre diverse case della cittadina etnea i militari, coadiuvati dai tecnici dell’Enel, hanno accertato come i tre individui avevano allacciato abusivamente i loro contatori privati alla rete elettrica pubblica. Il personale dell’ente erogante ha provveduto a ripristinare i collegamenti originari dei misuratori elettrici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento