Scarsa visibilità a Sigonella, sospesi i decolli per 50 minuti

Il singolare fenomeno meteo che ha coinvolto questa mattina l'aeroporto militale è dovuto allo sbalzo di temperatura che si registra in questi giorni in città

Questa mattina, a causa della scarsa visibilità, sono stati sospesi rullaggi e decolli dalla pista di Sigonella. A darne notizia è la Sac la quale aggiunge che “dopo la partenza regolare dei primi due voli del mattino, si è reso necessario attendere un miglioramento delle condizioni meteorologiche per consentire il decollo dei successivi quattro voli”.

Non c’è stata nessuna variazione invece per gli arrivi: il primo atterraggio a Catania Sigonella è regolarmente avvenuto alle 7.55.

”Il singolare fenomeno di scarsa visibilità nelle prime ore del mattino – evidenzia la della Sac – è favorito dallo sbalzo di temperatura che si registra in questi giorni, caratterizzati da alte temperature e dalla presenza di un alto tasso di umidità che al mattino, con le minime raggiunte nella notte, si condensa: un fenomeno che a Fontanarossa è in parte mitigato dalla vicinanza del mare”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento