Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Faisa-Cisal sospendono lo sciopero Amt del 26 ottobre

"Pur mantenendo lo stato di agitazione a suo tempo proclamato a tutela di tutti i lavoratori dell’AMT Catania Spa e della cittadinanza di Catania", scrivono le sigle

In merito alla notizia dello sciopero generale previsto per venerdì 26 ottobre, Amt precisa che non riguarderà il loro personale poichè le sigle sindacali che lo avevano in un primo momento proclamato "non sono presenti in azienda", scrive in una nota il responsabile della produzione Ing. Isidoro Vitale.

"Appare inoltre necessario evidenziare che tale sciopero - si legge nella nota- comunque non potrebbe essere effettuato poichè le sigle sindacali proclamanti non hanno comunicato, nei termini previsti dalla vigente normativa sulla regolamentazione del diritto di sciopero nei servizi pubblici, le modalità dello sciopero".

Le sigle sindacali scrivono: "Alla luce degli incontri tenutesi presso l’Azienda Metropolitana Trasporti Catania Spa tra la nostra OO.SS. ed i vertici aziendali, nella considerazione che il CDA di AMT si è insediato da circa 20 giorni, preso atto che lo stesso si sta adoperando per risolvere le criticità aziendali impegnandosi a risolvere le problematiche oggetto dello sciopero, inoltre, il mandato pieno che l’attuale Consiglio ha da parte dell’Amministrazione Comunale di Catania e alla luce dei progetti di rilancio del TPL a Catania e l’impegno assunto dal Presidente avv.  Giacomo Bellavia di programmare a breve termine un incontro con il Sindaco di Catania Avv. Salvo Pogliese, quindi per quanto su espresso la FAISA-CISAL sospende lo sciopero di 8 ore del 26/10/2018 pur mantenendo lo stato di agitazione a suo tempo proclamato a tutela di tutti i lavoratori dell’AMT Catania Spa e della cittadinanza di Catania".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faisa-Cisal sospendono lo sciopero Amt del 26 ottobre

CataniaToday è in caricamento