Giornata nera per i trasporti: sciopero 8 marzo, previsti disagi

Trasporti a rischio caos per lo sciopero generale proclamato da numerosi sindacati autonomi

Giornata nera per i trasporti domani, giovedì 8 marzo. A partire dal trasporto aereo. La Sac, infatti, comunica che "in seguito alle agitazioni proclamate dai controllori di volo Enav e da alcune sigle sindacali del trasporto aereo, potrebbero verificarsi disagi nei vari scali". La società che gestisce i servizi dell'aeroporto di Catania, inoltre, "invita i passeggeri a controllare lo stato del proprio volo con la compagnia aerea di riiferimento" e che sono "garantite le fasce orarie di tutela: dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21".

Alitalia invita tutti i viaggiatori che hanno acquistato un biglietto per domani a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, sul sito alitalia.com, chiamando il numero verde 0900 486 486 (dalla Svizzera) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto. Infine, i passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia per viaggiare l’8 marzo, in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, “potranno cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subito un ritardo superiore alle 5 ore) fino al 15 marzo”.

Per quanto riguarda il trasporto ferroviario, Usb, Cobas e Usi hanno indetto uno stop di tutti i lavoratori del comparto per l’intera giornata (da mezzanotte alle 21.00). Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali nelle fasce orarie più frequentate dai pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00). Bus e metro saranno a rischio con modalità diverse da città a città e con fasce di garanzia previste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento